BLOG 24Care - 24Care

24 Care Srl - PI & CF 10185010963
Vai ai contenuti

Facebook amplierà l'accesso alla funzione di crittografia, testerà le misure di sicurezza

24Care
Pubblicato da in CURIOSITA' · 28 Ottobre 2019
Tags: PTechcorsodilaureaIT
Facebook presenterà mercoledì un test esteso di crittografia sulla sua piattaforma Messenger, andando avanti con un controverso piano per una maggiore sicurezza che i regolatori e i funzionari del governo avvertono aiuteranno i criminali.
I dirigenti hanno detto a Reuters che descriveranno anche le misure di sicurezza, tra cui avvisi intensificati per i destinatari di contenuti indesiderati.

Le mosse, che saranno descritte in modo più completo dai dirigenti della società durante una conferenza tecnologica di Lisbona, seguono le lamentele dei principali funzionari delle forze dell'ordine negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Australia secondo cui l'intenzione di Facebook di crittografare la messaggistica su tutte le sue piattaforme metterebbe predatori sessuali su minori e pornografi irrilevanti.

Il capo della privacy per la messaggistica di Facebook Jay Sullivan e altri dirigenti hanno affermato che la società, supportata da gruppi per i diritti civili e molti esperti di tecnologia, continuerà a lavorare per il passaggio all'euro, esaminando più attentamente i dati che raccoglie.

Sullivan prevede di richiamare l'attenzione su un'opzione poco pubblicizzata per la crittografia end-to-end che esiste già su Messenger, sperando che un maggiore utilizzo fornisca all'azienda più dati per elaborare ulteriori misure di sicurezza prima di rendere le impostazioni predefinite delle chat private.


"Questo è un buon banco di prova per noi", ha detto Sullivan. "Fa parte della direzione generale."

Più o meno nello stesso momento del discorso di mercoledì, la società pubblicherà più sulle sue pagine per gli utenti su come funzionano le conversazioni segrete. La funzione è disponibile dal 2016 ma non è facilmente individuabile dagli utenti e richiede ulteriori clic per l'attivazione.

La società sta inoltre valutando di vietare l'uso di account Messenger non collegati ai normali profili di Facebook. La stragrande maggioranza degli account Messenger è associata ai profili di Facebook, ma una percentuale maggiore di account autonomi viene utilizzata per reati e comunicazioni indesiderate, hanno affermato i dirigenti.

La richiesta di un collegamento a Facebook ridurrebbe le protezioni della privacy di quegli utenti di Messenger, ma fornirà alla società ulteriori informazioni da utilizzare per avvisare o bloccare account problematici o denunciare sospetti crimini alla polizia.

Le misure di sicurezza potenziate che i piani aziendali prevedono includono l'invio di promemoria agli utenti per segnalare contatti indesiderati e l'invito a destinatari di contenuti indesiderati di inviare versioni in testo semplice delle chat a Facebook per vietare i mittenti o potenzialmente segnalarli alla polizia.


Facebook potrebbe anche inviare più richieste agli utenti raggiunti da persone senza amici condivisi o ai quali sono stati rifiutati molti messaggi o richieste di amicizia.

Facebook aveva precedentemente affermato di voler facilitare la segnalazione degli utenti di cattiva condotta mentre si sposta gradualmente verso una maggiore crittografia, ma ha fornito pochi dettagli.

Lingua originale (https://in.reuters.com/article/uk-facebook-privacy-encryption/facebook-to-expand-encryption-drive-despite-warnings-over-crime-idINKBN1XF2ME)


Torna ai contenuti