BLOG 24Care - 24Care

24 Care Srl - PI & CF 10185010963
Vai ai contenuti

Sound mind: rilevamento della depressione attraverso la voce

24Care
Pubblicato da in CURIOSITA' · 15 Luglio 2019
Tags: vocecapireladepressionesuonovocedepressionestudiouniversitàdiAlberta
Gli algoritmi di intelligenza artificiale possono ora rilevare in modo più accurato l'umore depresso usando il suono della tua voce, secondo una nuova ricerca degli scienziati informatici dell'Università di Alberta.

La ricerca è stata condotta dallo studente di dottorato Mashrura Tasnim e dalla professoressa Eleni Stroulia presso il Dipartimento di Scienze informatiche. Lo studio si basa su ricerche passate che suggeriscono che il timbro della nostra voce contiene informazioni sul nostro stato d'animo. Utilizzando set di dati standard di riferimento, Tasnim e Stroulia hanno sviluppato una metodologia che combina diversi algoritmi di apprendimento automatico per riconoscere la depressione in modo più accurato utilizzando segnali acustici.

L'obiettivo finale, ha spiegato Stroulia, è quello di sviluppare applicazioni significative da questa tecnologia.

"Uno scenario realistico prevede che le persone utilizzino un'app che raccolga campioni vocali mentre parlano in modo naturale: l'app, in esecuzione sul telefono dell'utente, riconoscerà e monitorerà gli indicatori di stato d'animo, ad esempio la depressione, nel tempo. contapassi sul tuo telefono, potresti avere un indicatore di depressione basato sulla tua voce mentre usi il telefono. "

Circa l'11 per cento degli uomini canadesi e il 16 per cento delle donne canadesi subiranno una grave depressione nel corso della propria vita, secondo il governo canadese. E 3,2 milioni di giovani canadesi di età compresa tra 12 e 19 anni sono a rischio di sviluppare depressione, secondo la Canadian Mental Health Association.

Tale strumento potrebbe rivelarsi utile per supportare il lavoro con i fornitori di assistenza o per aiutare le persone a riflettere sul proprio umore nel tempo. "Questo lavoro, che sviluppa un rilevamento più accurato in serie di dati standard di riferimento, è il primo passo", ha aggiunto Stroulia.


Torna ai contenuti